Nasce il distretto commercio Friuli orientale ‘delle Meraviglie’

Con un investimento di 435mila euro sostenuto a 50% da Regione

(ANSA) – UDINE, 03 APR – Un bacino di 43mila abitanti e 5.500 imprese, di cui 1.870 dell’industria e artigianato e 2.850 del terziario, con oltre 21mila addetti, quasi 1000 negozi medi e piccoli (32 della gdo), 327 attività di alloggio e ristorazione, e un investimento di 435mila euro da parte dei Comuni coinvolti, sostenuto per il 50% dalla Regione per le diverse attività da realizzare entro il biennio. Sono i numeri del Distretto del commercio Friuli orientale, nuova realtà al via oggi con il claim di “Distretto delle Meraviglie”. Nato da un accordo di partenariato nel 2023, il Distretto vede operare in sinergia 12 Comuni dell’area, la Camera di commercio Pordenone-Udine, Contcommercio. Contesercenti. Contartiaianato Udine e Banca 360 va. A illustrarlo è stato stamani a Udine il manader di Distretto di Sommariva. alla presenza. tra ali altri. di Giannola Nonino. in rappresentanza delle eccellenze produttive del distretto. Le attività del Distretto mirano alla promozione del commercio locale, offrendo supporto alle piccole imprese e ai negozi di quartiere, nonché all’investimento in innovazione tecnologica.

Proposta ben accolta da Nonino, che ha lanciato un’esortazione affinché “il nostro Friuli orientale e la nostra regione siano sempre più conosciuti nel mondo”. “Invece di un portale digitale – ha spiegato Sommariva abbiamo pensato di affiancare all’ecosistema di business un ecosistema diaitale. composto daali strumenti diaitali dei partner e delle imprese aderenti. In tal modo. Distretto e imprese disporranno di bia data sui auali stiamo ai sperimentando, con il supporto dell’intelligenza artificiale. tecniche utili a orientare meglio i consumatori e a fornire alle imprese feedback reali sui comportamenti della domanda”. II motore sarà un hub digitale, fatto di un sito web istituzionale e appositi canali social, e di una webapp evoluta multilingue, in tase di progettazione. Accanto a ciò, un programma di eventi mirati alla promozione degli autori, le imprese del territorio. (ANSA).